Skip to main content
Environment

Programma di azione per l’ambiente fino al 2030

L'ottavo programma d'azione per l'ambiente guiderà la politica ambientale europea fino al 2030.

Obiettivi

La proposta dell'ottavo PAA intende accelerare la transizione verso un'economia climaticamente neutra, efficiente sotto il profilo delle risorse e rigenerativa, che restituisca al pianeta più di quanto prenda. Riconosce che il benessere e la prosperità umani dipendono da ecosistemi sani all'interno dei quali dobbiamo operare.

Basandosi sul Green Deal europeo, si pone questi sei obiettivi prioritari:

  • conseguire l'obiettivo di riduzione delle emissioni di gas a effetto serra entro il 2030 e la neutralità climatica entro il 2050
  • rafforzare la capacità di adattamento, potenziare la resilienza e ridurre la vulnerabilità ai cambiamenti climatici
  • progredire verso un modello di crescita rigenerativo, dissociando la crescita economica dall'uso delle risorse e dal degrado ambientale e accelerando la transizione verso un'economia circolare
  • perseguire l'obiettivo "inquinamento zero", anche per l'aria, l'acqua e il suolo, e proteggere la salute e il benessere degli europei
  • proteggere, preservare e ripristinare la biodiversità e rafforzare il capitale naturale – in particolare l'aria, l'acqua, il suolo e le foreste, le acque dolci, le zone umide e gli ecosistemi marini
  • ridurre le pressioni ambientali e climatiche connesse alla produzione e al consumo (in particolare nei settori dell'energia, dello sviluppo industriale, dell'edilizia e delle infrastrutture, della mobilità e del sistema alimentare).

Al fine di valutare se siamo sulla buona strada per conseguire tali obiettivi e comunicare in proposto, la proposta dell'8º PAA suggerisce di istituire un nuovo quadro di monitoraggio. Ciò aiuterà l'UE e i suoi Stati membri a stabilire in che misura viviamo bene, entro i limiti del pianeta.

Enabling framework

In line with the European Green Deal’s oath to ‘do no harm,’ the 8th EAP supports an integrated approach to policy development and implementation. Article 3 of the action programme sets out the enabling conditions needed to achieve the priority objectives. Among others, it highlights the need for

  • a full implementation of existing legislation
  • significantly decreasing the Union’s material and consumption footprints
  • achieving environmental fairness
  • boosting sustainable finance
  • making use of economic and tax incentives to facilitate the sustainability transition
  • phasing out fossil fuel subsidies
  • developing a summary ‘beyond GDP’ dashboard
  • uptake by and cooperation at all levels of policy-making between different levels of actors
  • harnessing the potential of digitalisation
  • ensuring that policy action is firmly anchored in latest science and knowledge  

Monitoring and reports

On 26 July 2022, the Commission adopted a list of headline indicators to monitor progress towards the EU’s environment and climate goals, as foreseen in the 8th Environment Action Programme (EAP). This monitoring framework will inform European citizens about the impact of EU climate and environmental policy and facilitate an exchange between policy-makers on where further efforts are needed, in order to stay within the safe and just limits of our planet. The headline indicators follow the structure of the 8th EAP building on the European Green Deal.

In line with the article 4.4 of the 8th EAP and as outlined in the Communication, the Commission, supported by the European Environment Agency (EEA) and the European Chemicals Agency (ECHA) monitors, assesses and reports annually on progress on the priority objectives. A mid-term evaluation will be published by 31 March 2024, and a full evaluation by 31 March 2029. This will be followed, if appropriate, by a proposal for the next environmental action programme by 31 December 2029.

The European Parliament, the Council of the European Union and the Commission exchange views annually, based on the reports, on actions taken, and possible future actions.

Calendario

Azioni precedenti e future

  1. 2021 (da confermare)
    Adozione dell'ottavo PAA
  2. 2021
    La Commissione svolge consultazioni sul quadro di monitoraggio con gli indicatori principali

    Nell'ambito della preparazione di un quadro di monitoraggio con gli indicatori principali per l'ottavo PAA, la Commissione consulterà gli Stati membri e le parti interessate esterne - per saperne di più. 

  3. 14 ottobre 2020
    La Commissione europea presenta la proposta per l'ottavo PAA
  4. 20 novembre 2013
    Adozione del settimo PAA

    Maggiori informazioni sulla storia del PAA sono disponibili sul sito web del settimo programma d'azione per l'ambiente

Settori politici

  • Aria: L'azione dell'UE per migliorare la qualità dell'aria e ridurre l'inquinamento atmosferico
  • Sostanza chimiche: L'azione dell'UE per garantire la sicurezza delle sostanze chimiche, per la salute e per l'ambiente
  • Economia circolare: La transizione dell'UE verso un'economia circolare incentrata sulla crescita verde
  • Industria: L'azione dell'UE per rendere l'industria più sostenibile e ridurre le emissioni industriali
  • Ambiente marino e costiero: L'azione dell'UE per proteggere le coste, i mari e gli oceani europei
  • Natura e biodiversità: L'azione dell'UE per conservare e proteggere l'ambiente
  • Rumore: L'azione dell'UE per ridurre l'inquinamento acustico ambientale
  • Plastica: L'azione dell'UE in materia di produzione di plastica e inquinamento per contribuire a un'economia circolare
  • Suolo e terreno: L'azione dell'UE per l'uso sostenibile del suolo e del terreno
  • Sviluppo sostenibile: L'impegno dell'UE a favore dello sviluppo sostenibile in Europa e nel mondo
  • Ambiente urbano: L'azione dell'UE per promuovere la sostenibilità delle città europee
  • Rifiuti e riciclaggio: L'azione dell'UE in materia di gestione, trattamento e riciclaggio dei rifiuti
  • Acqua: L'azione dell'UE per proteggere le risorse idriche

Documenti

8th Environment Action Programme Proposal
English
(272.55 KB - PDF)
Scarica
Consultative paper on the proposed approach and architecture for the 8th EAP monitoring framework
English
(1.14 MB - PDF)
Scarica
Study to support the development of a monitoring framework for the Eighth Environment Action Programme (8EAP)
English
(879.7 KB - PDF)
Scarica